MAKAKOTEAM

Patterned Text Generator at TextSpace.net

martedì 31 ottobre 2017

IL PRESTIGIO DI SIMONE MAZZOCCO


Il nostro Simone Mazzocco porta a casa il Prestigio 2017.10 granfondo più importanti d’Italia per coronare il sogno di ogni ciclista amatoriale.
Dopo aver #percorso ben #21590km, #887ore43minuti di sella sui pedali, sento di concedermi un periodo di relax, di scarico, e chiudere così oggi con una breve pedalata in solitaria questa mia stagione ciclistica 2017, tra gare e allenamenti, percorsi in montagna, collina, mare e città, coronata da un totale di #26Competizioni e precisamente #15GranFondo, #1Crono, #1Cronoscalata e #9Randonneé (di cui una lunga ben 400km). Un immenso grazie a chi mi ha sostenuto, a chi ha creduto in me e a chi mi ha sempre stimato per l’impegno e la costanza impiegata, anche e soprattutto negli allenamenti invernali. Un grazie particolare e con il cuore, lo devo al mio massaggiatore/osteopata di fiducia, Fabio Comi, che con la sua #altissima #professionalità, ha lavorato gara dopo gara sul mio corpo e più approfonditamente sui muscoli, contribuendo a mantenere elevata la mia condizione fisica per tutto il periodo agonistico, durato ben 10 mesi. P.S.: le foto mostrano i numeri dei pettorali indossati per ogni gara, diplomi delle randonneé (non tutte, in alcune c’è il solo brevetto ARI) il computer della mia bici con i km percorsi e il palmares di questa #SplendidaStagione2017”
Diciamo che per quest’anno non si è fatto mancare nulla,unico rammarico non aver fatto la Maratona delle Dolomiti perché non sorteggiato.


Adesso un momentaneo riposo e pronto per affrontare la nuova stagione ancora più agguerrito e sopratutto con i colori Makako

domenica 29 ottobre 2017

I VINCITORI DELLA COPPA LOMBARDIA

E anche quest'anno i vincitori della Coppa Lombardia e' il Makakoteam
Alle premiazioni della Coppa Lombardia per il quarto di filsa saliamol gradino piu' alto portando a casa il 1°posto

il nostro Rossetti e Mazzotta hanno ritirato i premi per la loro categoria 
e anche Forti porta casa il suo riconoscimento.
Una manifestazione importante dove i makaki si sono sempre contraddistinti e anche l'anno prossimo vogliono portare a casa il trofeo



HALLOWEEN STA ARRIVANDO

Buonasera makaki e siamo ancora qui a raccontarvi le avventure domenicali dei nostri atleti.
Oggi i ragazzi hanno sentito l'arrivo di Halloween e hanno voluto animare l'uscita con personaggi inerenti al tema
il tram come ogni anno sulla salita di Consonno
Vaporetto a Cernobbio
gli Igno sul lago

il nostro Jack cerca nuovi sponsor
e anche questo week end si chiude regalandoci un cielo spettacolare e adesso settimana all'insegna di rullie allenamenti per presentarci alla grande alla domenica

mercoledì 25 ottobre 2017

DOMENICA 29 OTTOBRE:HALLOWEEN MAKAKO

Salve makaki ecco a voi il giro per domenica prossima.Vista l'occasione della festa di Halloween andremo a Consonno.
La Consonno è una stupenda e impegnativa salita del Lecchese che collega la valle dell'Adda con la valle del Curone offrendosi come ottima alternativa alla trafficatissima salita di Galbiate.
Abbandonata la provinciale SP72 che collega Lecco con Airuno, ci si trova immmediatamente in un ambiente tranquillo e rilassante.
Subito dura fin dall'inizio, si attraversano le ultime case di Olginate tra curve e controcurve che s'impennano senza respiro.
Dopo l'ultima casa una curva a sinistra ci porta all'interno della vegetazione che ci accompagnerà fino all'arrivo.
Le pendenze non mollano mai ma l'asfalto non dà problemi.
Dopo la sbarra - (Km. 1,8) generalmente chiusa ma facilmente aggirabile senza mettere il piede a terra - , l'asfalto è perfetto, Il silenzio è totale, accompagnato solo dal nostro ansimare per le pendenze che ancora sono impegnative.
Quando si scorge il primo "Benvenuto" in Consonno le pendenze calano e si entra nella magica atmosfera dell'epoca, compresa la salita che ha proprio del ciclismo eroico di quegli anni.


Partiremo dalla villa e taglieremo per il parco risalendoper Arcore.
FaremolaGalbiate  vecchia e poi prenderemo la strada verso casa passando da Garbagnate Monastero e poi Casatenovo 

INFO UTILI
PARTENZA CAPOLINEA ORE 8
PARTENZA VILLA ORE 8.30
CHILOMETRI CIRCA 110
DISLIVELLO 1200
RIENTRO PREVISTO ORE 12.30

lunedì 23 ottobre 2017

RACCONTI DELLE FOGLIE MORTE

L'autunno makako continua ad essere caldo e continuano le scorribande.Weekend caratterizzato da un sabato con tempo bello e una domenica invece da classico clima autunnale
il gruppo igno a trovare Fausto in Valcava
le rampe di questa salita fanno sempre male
il capo Igno invece sulla Colma
il Vaporetto sul Barro
Trombonen alle prese con le sue gare di circuito
il nostro Simone alla classica delle foglie morti
i nostri atleti cominciano la preparazione invernale con tecniche innovative
e anche tradizionali
ora appuntamento a stasera per la pizzata classica ma attenzione che e' gia pronto il giro per domenica e anche noi vogliamo festeggiare halloween nella citta' fantasma...a breve i dettagli



domenica 22 ottobre 2017

PIOGGIA,FREDDO E ALLORA INVENTIAMOCI I RULLI






La relazione con gli atleti che seguo, insegna che non tutti hanno la predisposizione mentale ad allenarsi sui rulli: c'è chi li vede come uno strumento di tortura, chi li trova noiosi, chi del tutto inutili... è un dato di fatto che rendere la sessione di allenamento indoor "più leggera", soprattutto a livello mentale, sia una necessità che in diversi stanno cercando ed affrontando. In questa stessa direzione si sono mossi i creatori di Zwift che hanno creato un prodotto decisamente interessante.
Zwift ha rappresentato - o rappresenta? - la novità di questa stagione  2015/2016. In Beta Test fino alla seconda metà del 2015, ha saputo conquistare il suo spazio nel cuore di molti ciclisti come strumento di allenamento, più nei paesi anglofoni che sul territorio italiano.
In questo articolo andrò ad illustrare le principali caratteristiche, i limiti e le potenzialità di questo prodotto.

Che cos'è?

Zwift è strumento di allenamento, gioco online e social network. Potremmo definirlo una piattaforma di gioco online dove incontrare altri ciclisti e pedalare con loro. Ovviamente il grado di agonismo dipende dai propri obiettivi... e dalla propria capacità di gestire correttamente le sessioni di allenamento.

Che cosa serve

E' necessario avere:
- un rullo (meglio se smart);
- un pc;
- una chiavetta usb ant+.
Per utilizzare Zwift al meglio è necessario avere un rullo di ultima generazione, tradizionalmente individuati dalla dicitura "smart", che permetta al programma di controllarne la resistenza simulando la pendenza, le condizioni meteo ed il terreno. Per far sì che il pc comunichi con il rullo è necessario dotarsi di una chiavetta usb ant+ (~30€).
Il software è scaricabile in versione di prova; per l'utilizzo è richiesto un abbonamento mensile di 10$. 
E' possibile rinunciare alla possibilità di far controllare il rullo direttamente dal software (smart) in due casi:
- se in possesso di misuratore di potenza, anche un rullo "tradizionale";
- utilizzando l'abbinamento sensore velocità e rullo "tradizionale".
Il software è stato testato utilizzando il Tacx Vortex Smart.

Iniziare

Dopo esserti registrato e aver scaricato tutti gli aggiornamenti, il programma è pronto. La prima schermata che appare è quella della configurazione dei collegamenti ant (di cui sopra).

Successivamente ti verrà data la possibilità di personalizzare il tuo avatar (il tuo alter-ego nel gioco): inizialmente non è disponibile una gran scelta, ma gli accessori a disposizione vengono sbloccati al raggiungimento di determinati traguardi di gioco. Man mano aumentano i chilometri percorsi su Zwift e vengono svolte determinate azioni, il proprio avatar guadagna esperienza ed sale di livello, aumentando la possibilità di scelta tra gli accessori.

Giocare

Attualmente sono due i percorsi disponibili:
- Watopia, l'isola di Zwift, percorso vallonato con due brevi salite, la più lunga è di 900m con una pendenza media del 5%. Nell'ultimo aggiornamento è stata inserita la possibilità di scegliere la strada, variando il percorso anche durante la sessione.
- Richmond, con il percorso dei mondiali UCI 2015.
Inizialmente vi sono diverse scelte disponibili:
- just watch: per vedere altri atleti impegnati nell'allenamento;
- ride (con le opzioni su Watopia flat/hilly/group/free): per correre. Le varie opzioni permettono di identificare al meglio il tipo di percorso (pianura o vallonato) o la possibilità di inserirsi in un gruppo di altri ciclisti. L'ultima opzione consente di girare liberamente scegliendo di volta in volta la strada.
Una volta scelto, ci si trova sul bordo strada pronti a partire. L'interfaccia è semplice e pulita e mostra i dati principali. Gli altri ciclisti si riconoscono dall'abbigliamento e dal nome, sono presenti alcuni avatar azzurri/blu generati in automatico dal sistema. L'effetto scia che si sperimenta su strada in gruppo, lo si ritrova anche su Zwift mettendosi a ruota di altri ciclisti.

L'aspetto principale del gioco è la presenza, lungo il circuito di alcuni segmenti da conquistare: all'inizio del segmento compare una finestra pop-up che mostra in diretta i migliori tempi del segmento ed il tuo distacco.
Vi è quindi la possibilità di conquistare il KOM, piuttosto che la maglia per lo sprint e il giro completo più veloce. E' possibile utilizzare degli aiuti che influenzano direttamente la propria pedalata: dalla riduzione del peso, all'effetto scia, ad una posizione aerodinamica. Tutto ciò rappresenta un ulteriore gioco nel gioco. 

Un altro aspetto multimediale importante è la connessione con il proprio smartphone e/o tablet, che consente di interagire con gli altri ciclisti scrivendo un messaggio, assegnando un Ride On! (del tutto simile ad un Kudos di Strava, o un Mi piace di Facebook), guidare il proprio ciclista sul percorso e cambiare l'inquadratura.

Fine percorso

Al termine della sessione di allenamento viene mostrata una finestra riassuntiva che mostra i best (sui 5'', 1', 5' e 20') unitamente alla distribuzione generale dello sforzo.

Se hai un account anche su Strava, è possibile collegarlo con quello di Zwift. Ciò consente di vedere su Strava i vari segmenti come se tu avessi corso davvero a Watopia (isola di Teanu) o a Richmond. Limitatamente alle possibilità di Strava (a proposito... hai scaricato l'estensione Chrome Stravistix?) ti sarà possibile analizzare nel dettaglio le tue prestazioni sui singoli segmenti. L'aspetto negativo è che i segmenti percorsi virtualmente possono risultare migliori di quelli reali, fortunatamente Strava provvede in automatico a segnalarli come virtuale.

Allenamento

Sui percorsi disponibili è possibile strutturare la propria sessione di allenamento indoor tramite la scelta dell'allenamento. E' possibile:
  • effettuare un test FTP (modello che personalmente non utilizzo più. Qui il nuovo CP/W'--> http://goo.gl/An4qme);
  • seguire un programma di allenamento ("Piuttosto che niente, meglio piuttosto - detto Bresciano. Qui le mie considerazioni riguardo all'allenamento ed ai diversi step--> http://goo.gl/2MvUsj);
  • scegliere un singolo allenamento tra quelli disponibili, o crearne uno.
Una volta che hai scelto, questa è la schermata che appare:

La differenza rispetto a quella tradizionale sta nel riassunto del programma di allenamento sulla sinistra, nelle indicazioni da seguire nella parte centrale in alto, nell'andamento della potenza e della frequenza cardiaca nella parte inferiore dello schermo. L'inizio e la fine degli intervalli sono segnalati da dei "traguardi", il cui colore varia in base all'intensità dell'intervallo che stai per iniziare.
L'allenamento si svolge sul medesimo percorso "libero", la differenza sostanziale è che non avverti i cambiamenti della resistenza del rullo al variare del terreno, ma in base al programma che stai seguendo.
Rispetto ad altri programmi (per esempio Trainer Road), le sessioni di allenamento su Zwift sono inizialmente più "difficili" in quanto vi è da trovare il giusto rapporto e la giusta cadenza per mantenere i valori nel range desiderato; a ciò si aggiunge un lieve ritardo - nell'arco di tempo massimo di un paio di secondi - nel cambiamento di resistenza. Questo ovviamente vale per me, sarebbe interessante verificare lo stesso con altri.

Riflessioni

Testato sia in beta, sia nella versione prova (totalmente uguale a quella a pagamento), che in quella definitiva per qualche mese, Zwift rappresenta sicuramente un punto di svolta nell'allenamento indoor. Il prodotto si presenta molto bene, seguito e aggiornato; nonché sostenuto da valide ricerche (Interactive video game cycling leads to higher energy expenditure and is more enjoyable than conventional exercise in adults) che ne valorizzano le potenzialità.
L'aspetto migliore - ed allo stesso tempo il suo principale limite - è che riproduce quasi alla perfezione un'uscita di strada del fine settimana: puoi partire solo, poi trovi qualcuno che fa la strada con te, affronti qualche strappo e salita... insomma, il rischio di "ingarellarsi" è davvero molto elevato ed è poco adatto a chi segue un programma di allenamento, soprattutto nelle sessioni infrasettimanali. L'allenamento strutturato di Zwift elimina quasi del tutto la componente social, salvo la possibilità di dare/ricevere dei "Ride On!" piuttosto che salutare altri ciclisti; alla lunga risulta quasi noioso vedere il proprio ciclista che pedala in solitaria, osservandone i watts.
L'aspetto social, che ne è la vera forza, ha visto l'incremento graduale di eventi organizzati sia dagli utenti, sia dalla presenza di ciclisti professionisti, che ha fugato i dubbi su ciò che rappresenta davvero: la possibilità di pedalare con altri ciclisti su un percorso predefinito e "lottare" come se si fosse davvero in gara: su tre giri, i primi due vengono suggeriti in un certo range di sforzo, per poi dare il via nell'ultimo giro. Nessun premio, solo del sano e divertente agonismo.
In sintesi
Pro:
  • permette di alleggerire la sessione indoor, soprattutto a livello mentale;
  • la combinazione con un rullo smart è definitiva;
  • l'aspetto social e motivante che fornisce.
Contro:
  • il ritardo nell'adattamento della resistenza;
  • si presenta più adatto ad allenamenti in compagnia, piuttosto che individuali;
  • l'eventuale costo per vivere l'esperienza completa.

COPPA TOSCANA E LIGURIA

Per il circuito leader toscano non essendo ancora certo lo svolgimento di Arezzo e non avendo al momento trovato una 5a prova degna di questo circuito per il momento ''apriamo'' la campagna abbonamenti con i tradizionali 4 appuntamenti. Naturalmente se venisse selezionata sarebbe possibile aggiungerla in una 2a fase. Al contrario ritorna a grande richiesta la Coppa Liguria che proverà a inserire nel regolamento una cronoscalata ancora da definire se sul Beigua o sulla Bocchetta. Sarà una prova gratuita per gli abbonati e con un punteggio ridotto ma comunque valido per la classifica finale.
Già aperte le iscrizioni al Challenge Alé che comunque ricordiamo sotto per coloro che non l'avessero visto prima.
Per quello che riguarda GrandPrix Maglia Nera e Regioni siamo in attesa delle ultime decisioni e appena saranno ufficiali vi saranno comunicate.

COPPA TOSCANA On The Road
11.03 Cecina  
18.03 Versilia  
25.03 Spezia  
15.04 Firenze   
Classifiche percorsi lunghi e medi (migliori 4)
Brevetto con qualsiasi percorso (4)
La quota abbonamento: 110 x 4 gare
La quota abbonamento solidarietà (x 25) è 150,00 euro (4 gare) griglia merito


COPPA LIGURIA  
25.02 GF Laigueglia
11.03 Alassio
25.03 Spezia  
29.04 Cronoscalata Beigua o Bocchetta (gratuita)
02.09 Torino
Classifiche percorsi lunghi e medi (migliori 4)
Brevetto con qualsiasi percorso (4)
La quota abbonamento: 120 x 5 gare
La quota abbonamento solidarietà (x 25) è 160,00 euro (5 gare) griglia merito


CHALLENGE ALE'
25.02 GF Laigueglia
18.03 Lake Garda Cycling
15.04 Firenze
06.05 Cervia  
03.06 Centenario  
10.06 GF Alé la Merckx - Verona    
24.06 GF Gavia e Mortirolo      
08.07 GF Gaul  
15.07 GF Pinarello   
02.09 GF Scott Piacenza
Classifiche percorsi lunghi e medi (migliori 4 su 5 obbligatoriamente concluse)
Brevetto con qualsiasi percorso (5)
La quota abbonamento: 99 x 4 gare, 120 x 5 gare, 140 x 6 gare, 160 x 7 gare, 180 x 8 gare da scegliersi su 10 prove
La quota abbonamento solidarietà (x 25) è 250,00 euro (8 gare) griglia merito

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI
INFO: sport_service@tiscali.it - info@ciclosportservice.it

GIRO DELLE REGIONI 2018

Si partirà a marzo con la Sanremo il giorno dopo la Milano-Sanremo dei professionisti. Un modo per vivere un we speciale sulle strade dove i migliori al mondo si sono sfidati il giorno prima. Un mese dopo ecco la Perini a Carpaneto diventata ormai una classica e considerata da molti addetti una delle tre migliori in Italia come rapporto qualità-servizi/prezzo. Mese di maggio sotto il segno di una classica come la Gimondi. Gli abbonati al Regioni potranno ritirare anche la domenica mattina allo stand Regioni. Giugno saremo ancora in Emilia ad Albinea per la Cooperatori che torna semi agonistica con la somma di tre cronoscalate. Sarà però solo quella di Canossa a esser conteggiata (punteggio 10%) per la classifica. Infine ancora in Emilia ed esattamente a Piacenza si chiude il Regioni 2018 la prima domenica di settembre e finalmente questa gran fondo non sarà concomitante con Torino, per la pace di tutti! Un Regioni molto al centro-Nord come forse in molti chiedevano da tempo. Sarà Villa Greppi a Monticello Brianza la location ad ospitare le premiazioni 2017 del Giro delle Regioni On the Road sabato 2 dicembre. Finalmente è stato dato l'ok da Kuthai per la consegna delle maglie personalizzate (presto sarà pubblicata l'immagine della maglia sul sito) che saranno consegnate in quella prestigiosa location ai primi 3 di categoria. Gli orari indicativamente sono intorno alle h16 ma saranno comunicati ai premiati appena resi ufficiali.


REGIONI 2018

18.03 Sanremo
15.04 Perini       
06.05 Gimondi   
10.06 Cooperatori Cronoscalata di Canossa (prova gratuita punteggio ridotto)
02.09 Piacenza       
Classifiche percorsi lunghi e medi (migliori 4 risultati)
Brevetto con qualsiasi percorso (4)
La quota abbonamento: 115eu x 4 gare + Cooperatori/Cronoscalata di Canossa gratuita
La quota abbonamento solidarietà (x 25) è 150,00 euro (5 gare) griglia merito


SINERGIA REGIONI + COPPA LOMBARDIA 2018

Come anticipato da qualche media, Giro Regioni e Coppa Lombardia hanno definito una partnership che permetterà partecipazione e classifica finale agli abbonati di entrambi i circuiti attraverso un abbonamento in combinata. Infatti tutte le prove della Coppa Lombardia + Gimondi e Perini del Regioni saranno conteggiate per la classifica della Coppa Lombardia. Per questo si potrà fare un abbonamento:
al solo Coppa Lombardia (6 prove, no Gimondi e Perini = 180eu) abbonamento attraverso Sport Service sito www.ciclocircuiti.it sezione iscrizione circuito Coppa Lombardia
oppure
al solo Regioni (5 prove = 115eu) abbonamento attraverso la Sport Service sito www.ciclocircuiti.it sezione iscrizione circuito Giro delle Regioni

OPPURE LA GRANDE NOVITA':
Regioni (le 5 prove in calendario con Gimondi e Perini) + Lombardia (4 prove a scelta x raggiungere le 6 complessive necessarie per essere classificati) = 200,00eu (9 prove)
abbonamenti attraverso la Sport Service sito www.ciclocircuiti.it sezione iscrizione circuito Combinata Giro delle Regioni + Coppa Lombardia.

sabato 21 ottobre 2017

LA COPPA LOMBARDIA 2018




La COPPA LOMBARDIA 2018 è aperta a tutti gli atleti di ambo i sessi con età compresa tra i 18 ed i 70 anni tesserati alla F.C.I. o ad Enti di promozione sportiva che avranno effettuato l’iscrizione cumulativa in unica soluzione a tutte le prove del Circuito.
Non entreranno quindi in classifica coloro che non figureranno tra gli iscritti cumulativi.
La scelta dei percorsi (Mediofondo o Granfondo) verrà dettata dal percorso affrontato in occasione della prima prova.
Le categorie ammesse sono: 
Disabili 
Donne 1 (19/39)
Donne 2 (40 oltre)
Donne 3 (50 oltre)
ELMT (18/29)
Master 1 (30/34)
Master 2 (35/39)
Master 3 (40/44)
Master 4 (45/49)
Master 5 (50/54)
Master 6 (55/59)
Master 7 (60/64)
Master 8 (65 oltre) *
* Partecipazione ammessa alle sole Mediofondo.

Il Comitato Organizzatore potrà in ogni momento ed a suo insindacabile giudizio decidere se accettare o meno l’iscrizione, oppure escludere un iscritto dalla manifestazione nel caso possa arrecare danno all’immagine della stessa.

CLASSIFICHE DI CATEGORIA
Ad ogni prova verranno assegnati i punteggi a tutti i classificati nelle rispettive categorie. (v. tabella punteggi) Nella Granfondo Gavia & Mortirolo i punteggi verranno raddoppiati.
- In occasione della Gran Fondo Gavia & Mortirolo, in considerazione della difficoltà dei percorsi, è data facoltà a coloro che hanno precedentemente optato per i percorsi lunghi di potersi cimentare anche sul percorso medio. In questo caso il punteggio loro spettante verrà attribuito nella classifica Granfondo ma con una decurtazione del 40% . Medesimo discorso vale per coloro che precedentemente hanno optato per i percorsi medi: si potranno cimentare sul percorso corto vedendosi attribuito il punteggio nella classifica Mediofondo ma con una decurtazione del 60%.
I punteggi assegnati rispetteranno il circuito precedentemente scelto (es: se un iscritto alle GF dovesse correre la MF arrivando 10° della propria categoria ma 1° degli iscritti al Circuito prenderà il punteggio spettante a quest’ultima posizione decurtato della percentuale di cui sopra).
Per il calcolo delle classifiche del Circuito, partendo dalla classifica originale di ogni gara, verrà estratta una sotto-classifica che escluderà gli atleti che non figurano come iscritti cumulativi. La loro posizione, a scalare, verrà rilevata dai partecipanti a Coppa Lombardia.
Al fine di stilare le classifiche generali di categoria del Circuito per le Granfondo e le Mediofondo verranno sommati i 6 migliori punteggi.
Chi avrà al proprio attivo meno di 6 punteggi utili non entrerà quindi nelle classifiche finali.
Ai primi tre delle classifiche provvisorie per categoria spetterà in ogni gara la griglia di merito.
Gli iscritti al Circuito dovranno, in tutte le prove, partire dietro i tappeti nella griglia assegnata. Coloro che partiranno davanti ai tappeti saranno estromessi dalle classifiche.
Coloro che in occasione delle prove di Coppa Lombardia  non manterranno comportamenti sportivi (accertati) verranno non solo squalificati nella prova in cui si è manifestata la scorrettezza, ma saranno esclusi definitivamente dalle classifiche generali, perdendo il punteggio individuale acquisito, i punti sommati nella classifica di società e l’intera quota dell’iscrizione cumulativa. E’ fatto assoluto divieto posizionarsi in griglie non di propria competenza: coloro che non rispetteranno tale regola saranno immediatamente esclusi dalla classifica della prova senza alcun preavviso.
In tutte le prove ai fini delle classifiche di categoria varrà il “real time”.
Al termine del Circuito verranno premiati:
-     i 5 migliori atleti classificati di ogni categoria,  per le Granfondo e le Mediofondo (premi + pranzo);
-    i “Brevettati”, (gadget + pranzo) i concorrenti che avranno preso parte (partiti) a tutte 8 le prove indipendentemente dal piazzamento finale;
-     le 3 società che avranno totalizzato il maggior numero di chilometri percorsi dai propri iscritti cumulativi.
Tutte le classifiche aggiornate del Circuito saranno pubblicate sul sito internet www.coppalombardia.it;
Costo iscrizione cumulativa € 230 (Portatori di Handicap €130).
In occasione dell’edizione 2018 della coppa Lombardia saranno messi in vendita 30 Abbonamenti Solidarietà (con diritto alla prima griglia in tutte le prove) versando una maggiorazione di € 100 rispetto al costo dell’abbonamento. Tale maggiorazione  sarà devoluta in beneficienza.
La quota in unica soluzione darà diritto all’iscrizione a tutte le prove del circuito senza ulteriori preoccupazioni.

Le iscrizioni sono aperte dal 23 ottobre 2017 al 10 marzo 2018
 Saranno previste 2 griglie:
•    Iscritti dall’ 23/10/17 al 16/12/17
•    Iscritti dall’ 17/12/17 all’ 10/03/18

COMBINATA
Sarà possibile effettuare un’iscrizione cumulativa per i Circuiti Gran Trofeo GS Alpi + Coppa Lombardia versando l’importo di € 330 (Portatori di handicap €150).
In tal caso si figurerà in entrambe le classifiche.
In occasione dell’edizione 2018 della combinata saranno messi in vendita 30 Abbonamenti Solidarietà (con diritto alla prima griglia in tutte le prove) versando una maggiorazione di € 150 rispetto al costo dell’abbonamento. Tale maggiorazione  sarà devoluta in beneficienza.
La quota in unica soluzione darà diritto all’iscrizione a tutte le prove del circuito senza ulteriori preoccupazioni.
Le iscrizioni alla combinata sono aperte dal 23 ottobre 2017 al 17 febbraio 2018.

2018:ECCO I PRIMI CIRCUITI GRAN TROFEO GS ALPI




Il GRAN TROFEO GS ALPI 2018 è aperto a tutti gli atleti di ambo i sessi con età compresa tra i 18 ed i 70 anni tesserati alla F.C.I. o ad Enti di promozione sportiva che avranno effettuato l’iscrizione cumulativa in unica soluzione a tutte le prove del Circuito.
Non entreranno quindi in classifica coloro che non figureranno tra gli iscritti cumulativi.

Le categorie ammesse sono: 
Disabili
Donne 1 (19/39)
Donne 2 (40 oltre)
Donne 3 (50 oltre)
ELMT (18/29)
Master 1 (30/34)
Master 2 (35/39)
Master 3 (40/44)
Master 4 (45/49)
Master 5 (50/54)
Master 6 (55/59)
Master 7 (60/64)
Master 8 (65 oltre) *
* Partecipazione ammessa alle sole Mediofondo.

Il Comitato Organizzatore potrà in ogni momento ed a suo insindacabile giudizio decidere se accettare o meno l’iscrizione, oppure escludere un iscritto dalla manifestazione nel caso possa arrecare danno all’immagine della stessa.
Saranno stilate le seguenti classifiche:
CLASSIFICHE DI CATEGORIA
Verrà redatta una classifica unica
Ad ogni prova verranno assegnati i punteggi a tutti i classificati nelle rispettive categorie. (v. tabella punteggi) Nella Granfondo Gavia & Mortirolo i punteggi verranno raddoppiati.
Le prove del circuito che hanno più percorsi (GF Alassio, GF Marcello Bergamo, GF Gavia & Mortirolo e Granfondo Torino in quanto le altre saranno su percorso unico) saranno così gestite:
  • In occasione della Granfondo Alassio coloro che si cimenteranno sul percorso lungo si aggiudicheranno punteggio pieno; coloro che porteranno a termine il percorso corto vedranno decurtato il loro punteggio del 40%;
  • In occasione della Granfondo Marcello Bergamo coloro che si cimenteranno sul percorso lungo si aggiudicheranno punteggio pieno; coloro che porteranno a termine il percorso corto vedranno decurtato il loro punteggio del 40%;
  • In occasione della Gran Fondo Gavia & Mortirolo, in considerazione della difficoltà dei percorsi, è data facoltà a coloro che hanno precedentemente optato per i percorsi lunghi di potersi cimentare anche sul percorso medio. In questo caso il punteggio loro spettante verrà attribuito nella classifica Granfondo ma con una decurtazione del 40% . Medesimo discorso vale per coloro che precedentemente hanno optato per i percorsi medi: si potranno cimentare sul percorso corto vedendosi attribuito il punteggio nella classifica Mediofondo ma con una decurtazione del 60%.
    I punteggi assegnati rispetteranno il circuito precedentemente scelto (es: se un iscritto alle GF dovesse correre la MF arrivando 10° della propria categoria ma 1° degli iscritti al Circuito prenderà il punteggio spettante a quest’ultima posizione decurtato della percentuale di cui sopra).
  • In occasione della Granfondo Torino coloro che si cimenteranno sul percorso lungo si aggiudicheranno punteggio pieno mentre coloro che  porteranno a termine il percorso medio vedranno decurtato il loro punteggio del 40%;
Per il calcolo delle classifiche del Circuito, partendo dalla classifica originale di ogni gara, verrà estratta una sotto-classifica che escluderà gli atleti che non figurano come iscritti cumulativi. La loro posizione, a scalare, verrà rilevata dai partecipanti al Gran Trofeo G.S. Alpi.
CLASSIFICHE A TEMPO (m/f solo percorsi lunghi)
Saranno la risultanza della somma dei migliori tempi impiegati in tutte le prove del Circuito.
CLASSIFICHE MAGLIA NERA (m/f solo percorsi lunghi)
Saranno la risultanza della somma dei peggiori tempi impiegati in tutte le prove del Circuito;
CLASSIFICHE SOCIETA’
Prevedono le premiazioni delle tre società che avranno totalizzato il maggior numero di chilometri percorsi dai propri iscritti cumulativi.

In ogni prova i primi cinque classificati di categoria così come i primi tre della classifica a tempo (m/f) e le due maglie nere (m/f) avranno diritto di partire in griglia di merito.
Al fine di stilare le classifiche generali di categoria del Circuito verranno sommati i 5 migliori punteggi.
Chi avrà al proprio attivo meno di 5 punteggi utili non entrerà quindi nelle classifiche finali.
Gli iscritti al Circuito dovranno, in tutte le prove, partire dietro i tappeti nella griglia assegnata. Coloro che non si atterranno a tali disposizioni saranno estromessi dalle classifiche.
Coloro che in occasione delle prove del Gran Trofeo GS Alpi  non manterranno comportamenti sportivi (accertati) verranno non solo squalificati nella prova in cui si è manifestata la scorrettezza, ma saranno esclusi definitivamente dalle classifiche generali, perdendo il punteggio individuale acquisito, i punti sommati nella classifica di società e l’intera quota dell’iscrizione cumulativa. E’ fatto assoluto divieto posizionarsi in griglie non di propria competenza: coloro che non rispetteranno tale regola saranno immediatamente esclusi dalla classifica della prova senza alcun preavviso.
In tutte le prove ai fini delle classifiche di categoria, a tempo e maglia nera varrà il “real time”.
Al termine del Circuito verranno premiati:
-         i 10 migliori atleti classificati di ogni categoria (premi + pranzo);
-         i 3 migliori atleti (m/f) delle classifiche a tempo (premi + pranzo);
-         le 2 maglie nere, m/f (premi + pranzo);
-         i “Brevettati”, (gadget + pranzo) i concorrenti che avranno preso parte (partiti) a tutte 6 le prove indipendentemente dal piazzamento finale;
-         le tre società che avranno totalizzato il maggior numero di chilometri percorsi dai propri iscritti cumulativi.
Tutte le classifiche aggiornate del Circuito saranno pubblicate sul sito internet www.gsalpi.it;
Costo iscrizione cumulativa € 190 (Portatori di handicap €100).
In occasione dell’edizione 2018 del Gran Trofeo GS Alpi saranno messi in vendita 30 Abbonamenti Solidarietà (con diritto alla prima griglia in tutte le prove) versando una maggiorazione di € 100 rispetto al costo dell’abbonamento. Tale maggiorazione  sarà devoluta in beneficienza.
La quota in unica soluzione darà diritto all’iscrizione a tutte le prove del circuito senza ulteriori preoccupazioni.

Le iscrizioni sono aperte dal 23 ottobre 2017 al 17 febbraio 2018
 Saranno previste 2 griglie:
•    Iscritti dall’ 23/10/17 al 16/12/17
•    Iscritti dall’ 17/12/17 all’ 17/02/18
 COMBINATA
Sarà possibile effettuare un’iscrizione cumulativa per i Circuiti Gran Trofeo GS Alpi + Coppa Lombardia versando l’importo di € 330 (Portatori di handicap €150).
In tal caso si figurerà in entrambe le classifiche.
In occasione dell’edizione 2018 della combinata saranno messi in vendita 30 Abbonamenti Solidarietà (con diritto alla prima griglia in tutte le prove) versando una maggiorazione di € 150 rispetto al costo dell’abbonamento. Tale maggiorazione  sarà devoluta in beneficienza.
La quota in unica soluzione darà diritto all’iscrizione a tutte le prove del circuito senza ulteriori preoccupazioni.

Le iscrizioni alla combinata sono aperte dal 23 ottobre 2017 al 17 febbraio 2018.

DOMENICA 22 OTTOBRE:CHIUSO PER TURNO

Salve makaki causa turno di lavoro non sono riuscito ad organizzare il tour per questo week end.
Anche il meteo potrebbe darci della pioggia percio' ufficilamente non vi e' niente in previsione
Alla prossima domenica........

mercoledì 18 ottobre 2017

TIRIAMO LE SOMME

Lunedi 23 ottobre allo Snoopy di Bollate gran finale di stagione del Makakoteam.
Gusteremo in compagnia una ottima pizza e passeremo una serata per raccontarci cosa e' accaduto nella stagione passata e getteremo le basi per il 2018.Sara' l'occasione per chi vuole iscriversi di conoscere l'ambiente e di cominciare ad ordinare il materiale invernale.
Partecipate numerosi alle 20:00
Vi aspettiamo

lunedì 16 ottobre 2017

E ORA CHI CI FERMA.....

Ormai sembra che la stagione non voglia finire.Le temperature  miti di questo ottobre ci stanno regalando week end veramente interessanti con makaki ancora in forma

 il vaporetto sulla Conca di Crezzo
il capo degli ignoranti continua a deliziarci con conquiste di cime importanti

ed ecco il resto degli igno sulla Colma
il nostro Lepre terzo posto nella crono a Coppie
ed ecco ancora Cairoli sulle sue salite per conquistare premi importanti.
La stagione ormai e' giunta al termine masi continua a pedalare per spremere le ultime energie di questo 2017 ma intanto lo sguardo si sta proiettando al 2018



giovedì 12 ottobre 2017