MAKAKOTEAM

Patterned Text Generator at TextSpace.net

giovedì 27 febbraio 2020

DOMENICA 1 MARZO:MAKAKI VS CORONAVIRUS

Buongiorno makaki  contro il coronavirus noi decidiamo di salire sulla Colma di Sormano
Partenza alle ore 8:30 dalla Villa Reale con direzione Giussano.
Prenderemo lo strappetto di Inverigo per poi scendere a tutta verso Erba,da li cominceremo l'ascesa verso la Colma con  la solita variante del Lazzaretto di Canzo per poi prendere la vera salita.
Foto in cima e poi per chi vorra' si scende verso Nesso,mentre per chi dovra' tornare a casa prima discesa dallo stesso lato.
Discesa di Nesso molto tecnica ma grazie al passaggio del Giro d'Italia e' completamente riasfaltata.
Lungolago verso Como e ritorno a casa dalla Comasina.



INFO UTILI
DOMENICA 1 MARZO 2020
PARTENZA DAL CAPOLINEA  ORE 8:00
PARTENZA DALLA VILLA ORE 8:30
CHILOMETRI 130 PER CHI VORRA' PUO OPTARE ANCHE DAL RIENTRO DALLO STESSO LATO
DISLIVELLO 1700 METRI
ARRIVO ORE 13
(mi raccomando mantellina per la discesa)

martedì 25 febbraio 2020

GF LAIGUEGLIA:MAKAKI SUPER

Prima granfondo della stagione per i nostri atleti in quel di Laigueglia.
Una bellissima gara organizzata bene in un percorso nuovo ma impegnativo che ha fatto scaldare i motori in vista delle prossime granfondo.
una bella delegazione makaka ha partecipato all'evento con buoni risultati

battaglie sulle salite ma alla fine sorrisi e puro divertimento

ma il week end e' stato anche caratterizzato da altri makaki che hanno continuato gli allenamenti sulle strade di casa





un gruppo sempre piu'numeroso che porta divertimento e anche fatica su tutte le strade
Ora appuntamento per il prossimo fine settimana sempre carichi.




lunedì 17 febbraio 2020

LA 100 KM DI VARESE

Buongiorno Makaki, in allegato Vi invio il Volantino della Seconda Edizione della “100 km di Varese” che oltre ad essere una bellissima gara ha uno scopo benefico IL RICAVATO VERRA’ DONATO COME GESTO D’AFFETTO E VICINANZA ALLA FAMIGLIA DI MATTEO RAGNO. Matteo Ragno ha corso con i colori del Makakoteam dal 2007 2013. Il 13 ottobre 2017 durante una breve sgambata in bici ha avuto un infarto, dopo vari tentativi di rianimazione sono riusciti a fargli ripartire il cuore, ricoverato in terapia intensiva per più di un mese e poi in diverse centri di recupero da quel 13 Ottobre non ha più dato segni di risveglio celebrale se non dei leggeri piccoli miglioramenti da quando non è più sedato, nell' ultimo periodo di ricovero c/o il centro Molina a Varese, dove è attualmente. Papà di 2 bambini di 10 e 5 anni, sicuramente data la condizione familiare che mancando lui e anche il suo supporto economico non è delle più rosee, far sentire il supporto della "grande famiglia del ciclismo" ai suoi cari e dare e anche un piccolo aiuto economico donando quanto raccolto con le iscrizioni o con altre donazioni è comunque un gesto che può far sentire la sua famiglia meno sola in questa situazione in cui si trova da ormai quasi due anni e mezzo. LO SCORSO ANNO NOI DEL MAKAKOTEAM SIAMO RIUSCITI A RACCOLGLIRE UNA CIFRA IMPORTANTE CHE E’ STATA CONSEGNATA IL GIORNO DELLA GARA ALLA MOGLIE DI MATTEO, ED ANCHE QUEST’ANNO ORGANIZZEREMO 1 PIZZATA PER LA RACCOLTA FONDI. L’anno scorso il makakoteam è stato pubblicamente ringraziato, sia il fratello che la moglie hanno espresso gratitudine per tutto quanto è stato fatto, sono sempre (pur nel loro dramma) contenti nel vedere qualcuno di noi in visita a lui e nel vedere che la grande famiglia del ciclismo non si dimentica del loro Matteo, sicuramente una manifestazione come la 100 km e tutto quello ad essa collegata oltre a far loro capire ciò è anche occasione per aiutarli materialmente in quella che comunque è per loro una battaglia quotidiana: tra l' incrollabile fede in un miracolo, l'obbiettività razionale che nulla del suo stato fisico/mentale potrà mai cambiare e comunque nonostante alcune cose garantite dallo stato anche una situazione economica su cui grava parecchio la situazione in cui è costretto da quasi 30 mesi a vivere Matteo. VI ASPETTO NUMEROSI VGautieri

domenica 16 febbraio 2020

MAKAKOTEAM ALL’ATTACCO


Ormai sembra che l‘inverno sia alle spalle ed ecco ottime scorribande makake 

Prove di dislivello per il gruppo del sabato 

Guido e l’ex Vito alla scoperta della gf liotto 

Umberto sulle nevi del Trentino 

Debby e Tony sulle rampe del Barro 


Altri Makaki sul Ghisallo
E ora appuntamento per domenica alla gf Laigueglia 



venerdì 14 febbraio 2020

DOMENICA 16 FEBBRAIO:BRIANZALAND


Salve makaki ecco il giro in programma per domenica con un classico
Monticello,Sirtori,Colle Brianza,Giovenzana e Lissolo saranno le salite protagoniste di questa domenica.L'appuntamento e' per le 8.30 in Villa per dirigerci verso la prima leggera salita della giornata:
MONTICELLO
Monticello Brianza ha una lunghezza di 5.9 km, ha il suo punto più alto a 397 m, e continua a salire per 5.9 km. La pendenza media dello Monticello Brianza è di 2.7%.
Giunti alla rotonda gireremo a sinistra direzione Sirtori
un leggero saliscendi che ci portera' a Santa maria Hoe'
Da li cominceremo l'attacco alla salita piu' dura della giornata:
GIOVENZANA
Nella zona Brianzola del lecchese, la salita più rinomata é il Lissolo. 
A pochi chilometri di distanza trovate la Giovenzana, la salita che non tiaspetti!
Pochi immaginano che appena terminata la pianura e molto prima delle prealpi si possa trovare una salita dove si rischia di mettere il piede per terra!
Sono solo 2900 metri, ma gli ultimi 700 fanno paura! Provatela, ma prima fatevi le gambe!

Si inizia subito con pendenze tra l'8 e il 9% nel mezzo del paese. Poi 7 tornanti rendono le cose più semplici, permettendo un buon recupero. 
Le cose si complicano notevolmente quando, convinti di essere prossimi all'arrivo, ci si trova davanti un muro di 800 metri con pendenza tra il 13 e il 16 %.

Sono solo 2.900 metri, ma se affrontata con poco allenamento potrebbe lasciare dei brutti ricordi.
Giiunti in cima non ci sara' un attimo da rifiatare in quanto riprenderemo la salita del Colle Brianza al contrario per giungere a Galbiate dove ci sara' la pausa caffe'.
Si riscendera' verso Ello e riprenderemo a salire verso il Colle
ma attenzione allo strappo dell'Alpino
L'edizione 2011 del Giro di Lombardia ha portato alla ribalta la salita di Villa Vergano che si aggiunge alle altre storiche salite della Brianza come Lissolo e Colle Brianza.
Per problemi viabili la prima parte del tracciato non è quello percorso dai proff ma identica resta la stupenda e impegnativa parte finale a partire dalla statua dell'Alpino.
Si parte da Dolzago all'inizio di via Fratelli Gilardi. Si resta sulla strada principale e si sale con pendenze non impegnative per i primi 1.400 metri poi si trovano due brevi strappi seguiti da tratti in pianura fino ad arrivare al Km 2,2. Qui si trova una rotonda dove serve prestare la massima attenzione! 
Dopo un centinaio di metri un semaforo, quasi sempre lampeggiante, ci preannuncia che siamo in vicinanza della ormai famosa statua dell'Alpino.
E difatti al Km. 2,6, si abbandona la strada principale e si tiene la destra, lasciando la statua alla nostra sinistra. 
E qui cambia tutto! Subito la pendenza sale al 8 - 10%, poi , passato il RSA troviamo il tratto più duro; circa 300 mt tra il 16 e il 20% caratterizzato da 2 tornanti che portano all'ingresso del paese. 
Mancano ancora 300 metri all'arrivo ma il tratto più duro e passato. Ora resta solo l'attraversamento di Villa Vergano nelle caratteristiche strette vie.

Se non conoscete la zona, guardate con attenzione la cartina interattiva dove trovate le indicazioni per non perdere tempo nell'attraversamento del piccolo paese.

Allo Stop dopo l'arrivo, a sinistra si scende a Malgrate e Lecco mentre a destra si scollina il Colle Brianza per scendere verso Rovagnate e Olgiate Molgora.

Giunti in cima al Colle discesa verso Santa Maria Hoe' e attacco all'ulitma salita della giornata Il LISSOLO

Divenuto famoso per aver caratterizzato gli arrivi dei giri di Lombardia degli anni passati, il Lissolo, seppur breve, non può essere preso sottogamba. E' caratterizzato da strappi ripidissimi fino al 15% e tratti in discesa.
Attenzione: al km.1,2 al termine di un tratto in ripida salita, dovete abbandonare la strada principale e svoltare a destra su Via Lissolo. Sulla cartina interattiva trovate la fotografia del punto esatto dove svoltare.

Sara' un bel giro spaccagambe ma vi permettera' di scoprire le salite piu' importanti della nostra Brianza


INFO UTILI
PARTENZA CAPOLINEA ORE 8
PARTENZA VILLA REALE ORE 8.30
CHILOMETRI 100 
DISLIVELLO 1600 METRI
RIENTRO PREVISTO ORE 13:00

lunedì 10 febbraio 2020

SI SCALDANO I MOTORI


Prime giornate di sole e i Makaki non esitano a scaldare i motori in vista della nuova stagione.
Un bel gruppo nutrito capitanati da Tony e Debby si sono cimentati nel lungo del lago Maggiore in compagnia di altri numerosi team del milanese
La banda del Sabato hanno assaporato le valli bergamasche 
Cesare dopo la Valcava comincia a prendere confidenza con la Colma di Sormano
E poi la compagnia dell’anello di Caglio
Tra due Weeknd un bel gruppetto di noi andrà in Liguria per affrontare la prima Granfondo dell’anno a Laigueglia se volete aggregarvi siete ancora in tempo 








giovedì 6 febbraio 2020

DOMENICA 9 FEBBRAIO:ANELLO DI CAGLIO


Eccoci makaki per l'appuntamento di domenica prossima,tempo permettendo.
Per l'occasione ecco l'anello di Caglio.
Si tratta di una variante della salita della Colma di Sormano. Giunti al bivio di Asso, si prende la stessa strada per la Colma. Al bivio che si incontra dopo circa 3 Km si prosegue diritto per ancora un paio di chilometri. In quest'ultima fase le pendenze sono leggermente più impegnative, tra l'8 ed il 12%. In ogni caso la sede stradale è sufficientemente larga e l'asfalto in ottime condizioni.

Partenza classica dalla villa alle ore 8,45 per dirigerci verso Carate e poi Giussano.
Attenzione al primo strappo di Inverigo che come sempre fa le prime vittime,per i piu' allenati cerchiamo di aspettare tutti per piombarcivero Erba per cominciare la prima parte di ascesa da verso Segrino,giunti sul lago stringeremo i denti per buttarci nel budello di Asso per poi arrivare al bivio che ci portera' all'ascesa della vera salita.

attenzione che non si girera' per la Colma ma si andra' dritto verso Rezzago,per chi rimarra' nel gruppo e strada permettendo faremo a meta' salita' una versione inedita della salita

attenzione poi alla discesa tecnica e poi i rientro da Ponte Lambro da dove prenderemo poi al passaggio livello la salitella a sinistra che ci portera' a Proserpio,attenzione alle pendenze.
Discesa verso Erba e ATTENZIONE si continuera' verso erba per prendere la via per Alserio,altri piccoli strappi per poi arrivare a Fabbrica Durini per una delle ultime ascese della giornata.
Un giro abbastanza tosto visto il momento della stagione,Caglio puo' dare fastidio ma occhio al rientro con le solite andature abbastanza vivaci e gli strappetti che ci saranno.


INFO UTILI
PARTENZA CAPOLINEA ORE 8.15
PARTENZA VILLA ORE8:45
CHILOMETRI 110 CON UN DISLIVELLO DI CIRCA 1200 MT
RIENTRO PREVISTO ORE 13

NON MANCATE