MAKAKOTEAM

Patterned Text Generator at TextSpace.net

domenica 24 maggio 2020

MAKAKI CON CALMA


Ecco il resoconto dei Makaki in giro per le strade nonostante la fase 2.
Ragazzi il mostro non è stato ancora sconfitto e dobbiamo fare molta attenzione perché potremmo ritornare ancora con restrizioni.
Le giornate di sole ci invitano a fare giri belli e impegnativi ma dobbiamo continuare a mantenere le distanze e uscire in piccoli gruppi.
Come nella foto di copertina basterebbe un niente per buttare tutto nel cesso.........

Culmine San Pietro e tutta la Brianza ha visto passare sulle strade numerosi Makaki 










Ragazzi teniamo duro e diamo esempio al resto della popolazione che non ha ancora capito quanto siano importanti delle piccole regole per ricominciare a vivere serenamente.
Non voglio essere paranoico ma ho sentito testimonianze di numerose persone che hanno vissuto in prima persona questo terribile incubo ed aime’non vorrei ritornare indietro 




lunedì 18 maggio 2020

POCHE CHIACCHIERE E MENARE


Nella seconda domenica di libera uscita ecco che i nostri Makaki hanno cominciato a fare sul serio.
Anche il Tonno è uscito per smaltire i chili di troppo




Uscite ancora in solitaria per rispettare le regole


Valcava e Ghisallo sempre presenti nel giro dei Makaki 


Cartellino giallo per loro che non hanno rispettato le regole ma dalle facce si sono divertiti tanto
E poi richiamo per me che non ha onorato i colori Makako ma ha indossato la nuova maglia del nostro amico mec Diego di Eurobike










lunedì 11 maggio 2020

LA PRIMA DOPO IL LOCKDOWN


Ed eccoci a raccontare la prima domenica dopo il lockdown   che ci ha obbligato a stare a casa.Logicamente non abbiamo organizzato nessuna uscita di gruppo per rispettare le regole e per non diffondere il contagio






Come sempre il nostro amico orso è stato il più gettonato












Tutti in solitaria alla conquista del nostro territorio.
Soprattutto notizie di cronaca danno numerosi atleti in uno stato di forma ottimale e questo vuol dire che nonostante il fermo ci siamo allenati alla grande.
Adesso ancora pazienza e non cadiamo nella superficialità e continuiamo a rispettare le regole
Grazie ragazzi