MAKAKOTEAM

Patterned Text Generator at TextSpace.net

lunedì 7 marzo 2016

LE DRITTE PER LA RANDOLARIO

Salve Makaki ecco a voi una descrizione del percorso che ci attende domenica alla RAndolario.
Partenza del gruppo Makako alle 8:30 subito dopo il cancello dell'oratorio,mi raccomando puntuali.e
Partiremo a velocità moderata per permettere a tutti di carburare ma occhio ai mangia &bevi del lungolago che potrebbero già lasciare il segno.
Fino a Como cercheremo di rimanere compatti e poi da lì bisognerà capire chi rimarrà con il gruppo dei 200 e chi opterà nel percorso ridotto.Fino ad Argegno sarà una bella passarella ma occhio alle piccole salitelle.Giunti a Sant'ANna si comincerà a salire per Schignano,occhio che la salita tende a far spingere ma il consiglio è quello di rimanere cauti,la giornata è ancora lunga.
Discesa verso Argegno molto tecnica e attenzione a non prendere freddo e poi un dritto e veloce verso Colico.Attenzione al vento e sopratutto qui è il momento di nutrirsi per affrontare l'altra metà del lago.
Giunti a Bellano inizia il bello con la salita lunga e gallonata che ci porta a Cortenova.Salite al vostro passo è una volta giunti a Cortenova i formaggi della valsassina avranno un gusto veramente speciale.
Attenzione che il bello deve ancora venire con la rampa del Colle di Basilio che lascerà un vero segno indelebile sulle gambe affaticate.Si comincerà a scendere verso Lecco e attenzione al traffico dei sciatori dei piani di Bobbio che ostacoleranno i ciclisti.
Giunti a Lecco dopo 190 km sarà finita l'impresa.
Una randonee tosta e adatta a chi vuole fare un buon fondo,occhio all'alimentazione e ad avere sulle gambe una buona base altrimenti potrebbe essere fatale.
INFO UTILI 
Partenza gruppo makako ore 8:30 dopo il cancello 
Faremo fino a Como gruppo compatto ma attenzione a non perdere le ruote altrimenti sarà fatale.
Se siete in ritardo lanciate un avvisaglia che provvederemo ad aspettare.
Giunti a Como ci divideremo per i 2 percorsi.
Sulla salita di Schignano poi si deciderà cosa fare ,se optare per un unico gruppo o fare convogli diversi adeguati alla condizione.
Perciò Makaki non esitate e cominciamo a fare sul serio sulle nostre strade più importanti

Nessun commento: