MAKAKOTEAM

Patterned Text Generator at TextSpace.net

martedì 7 giugno 2016

DOMENICA 12 GIUGNO IL CAPOTRAM TORNA E PROPONE IL GHISALLO

E si makaki eccomi che torno e per domenica vi propongo un super giro con il ghisallo da protagonista.
La salita mito del Triangolo Lariano! Il tratto più duro é all'inizio; i primi 2,5 km sono impressionanti; pendenze fino al 14% - in località Mulini del Perlo -che fanno sembrare facili i successivi 3, con pendenze nell'ordine del 8/9 %. Poi in prossimità della chiesetta di Guello (km.5,5) la strada spiana fino al centro abitato di Civenna dove si trovano anche tratti in forte discesa. Si tratta di un chilometro e mezzo da percorrere a tutta. Attenzione al centro abitato di Civenna, molto trafficato alla domenica mattina e dove troverete un semaforo che potrebbe costringervi allo stop. Prestate molta attenzione perchè non si tratta di un semaforo pedonale e dalla strada non è possibile scorgere le auto provenienti dalle strade laterali! 
Poi, improvvisamente la strada rincomincia a salire; sono gli ultimi 1600 metri che ripropongono pendenze tra l'8 e il 10%, facilitati dai tornanti. Stupendo l'arrivo nel piazzale del Ghisallo, con la stupenda Chiesetta dedicata ai ciclisti e il nuovo museo. 

poi se vogliamo possiamo tentare il superghisallo per affinare al meglio la voglia di salita per poi scendere a Canzo.
Partenza ore 8:00 dalla villa per poi prendere la via verso Erba da li cominceremo l'ascesa verso la prima parte del Ghisallo per poi scendere dalla Onno.Giunti a Oliveto Lario prenderemo il lungolago verso Bellagio da dove si comincera' l'attacco al Ghisallo.
attenzione poi alla variante del Superghisallo

ulla mitica salita del Ghisallo (CO) é possibile compiere una variante per evitare il centro abitato di Civenna e scoprire una delle più belle valli della Valassina; la piccola valle di Guello. Al Km. 4,1 della salita, abbandonate la strada principale e proseguite dritti per Piano Rancio. Dopo poche centinaia di metri la valle si aprirà davanti a voi nel suo splendore e sarà un ritorno al passato. Il traffico è pressochè nullo e nell'attraversare i caratteristici borghi di Rovenza e "Fra Filippo", composti per lo più da stupende cascine ristrutturate, dubiterete di trovarvi nel 21 secolo. 
Vi segnalo che al Km. 8.8 circa , alla vostra sinistra potrete ammirare il famoso Sasso Lentina, enorme masso erratico.
Al chilometro 
Tornando al ciclismo, la pendenza si mantiene quasi constantemente sopra il 7,5% ad esclusione di due brevi tratti in pianura in prossimità della deviazione e appena entrati nella valle. I punti più difficili restano i primi chilometri con diversi tratti al 12% e qualche centinaio di metri tra il Km. 7,5 e 8,5 al 10-11% .
Dal punto di arrivo potete proseguire a destra e continuare la salita per il M.te S.Primo o proseguire a sinistra e scendere alla Madonna del Ghisallo.



Percio' per chi non va  a albinea a gareggiare non perdete questo appuntamento.
Giro da veri grimpeur con salite abbastanza nervose
INFO UTILI
PARTENZA CAPOLINEA ORE 7.30
PARTENZA VILLA            ORE 8.00
KILOMETRI                      120
DISLIVELLO                    1700 MT
RIENTRO PREVISTO ORE 13:00
FATEMI SAPERE CHI C'E


Nessun commento: